martedì 9 aprile 2013

Cialda di CECI con purè di PISELLI , UOVA e punte di ASPARAGI


Ecco qui le primizie di Primavera: piselli ed asparagi bianchi.
Sono piuttosto fortunata  poichè nel territorio in cui vivo ci sono delle ottime coltivazioni di entrambi gli ortaggi, che arrivano da culture rinomate che hanno ottenuto il marchio DOP in Veneto (asparago di bassano).
Nella mia cucina in questa stagione non possono di certo mancare gli asparagi bianchi: li mangio al vapore con le uova sode come da tradizione locale oppure in un saporito risottino. Ma il sapore particolare di questo germoglio porta a sperimentare più combinazioni salate.
Questa è una variante personale: cialda di ceci con purè di piselli e punte di asparagi.




Cialda di CECI con purè di PISELLI , 
UOVA e punte di ASPARAGI

dosi per 4 cialde piccole (circa 8 cm diametro)

gr 50 di farina di ceci
gr 125 di piselli puliti dal bacello
gr 100 di punte di asparagi bianchi
1/2 vasetto di yogurt bianco
1 uovo sodo
1/2 porro
aceto di mele, sale, pepe, olio E.V.O., prezzemolo



 PREPARAZIONE

Preparate la pastella per le  cialde mescolando la farina di ceci con un pizzico di sale, un cucchiaino di olio e aggiungendo un poco per volta 70 ml di acqua: la consistenza della pastella è simile a quella per fare le crèpe. Lasciate riposare per almeno 1 ora. Fate scaldare bene un padellino antiaderente e con l'aiuto di un mestolo, mettete poca pastella per volta allargandola a forma di piccola cialda. Girate sottosopra la cialda (2-3 minuti circa per parte), toglietela da fuoco e mettetela al caldo.
Pulite i piselli dal baccello, lavateli e fateli cuocere con qualche fettina di porro appassito in un filo d'olio. Salate e pepate. Quando saranno teneri, frullateli con 1 cucchiaio di acqua e qualche goccia di aceto di mele, fino ad ottenere un purè liscio ed uniforme. Togliete agli asparagi  i filamenti più duri con l'ausilio di un coltello o un pelapatate. Tagliate a tocchetti degli asparagi e fateli cuocere  in pentola con il porro rimanente appassito con olio e verso fine cottura  aggiungete sale  un trito di prezzemolo.
Schiacciate  grossolanamente  l'uovo sodo con una forchetta e condite con sale, pepe.
Componete il piatto: spalmate sulla cialda di ceci il purè di piselli, aggiungete l'uovo,  gli asparagi  e un cucchiaino scarso di yogurt al naturale. Aggiungete un filo d'olio a crudo e servite.


4 commenti:

  1. Adoro gli asparagi bianchi: ne sono ghiotta.
    Immagino già quanto è buona questa cialdina!
    Aspetto con ansia che i prezzi nella mia zona calino un pò per quelli di Bassano. Per ora sono arrivati solo quelli spagnoli.
    Sole scalda, scalda gli asparagini in terra!!!!!
    Bacioni LIDIA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si in effetti le quotazioni sono come quelle dell'ORO!
      Ho già assaggiato le punte d'asparagi spagnoli,e ... non dovrei dirlo...ma erano più che buone!;-)
      un abbraccio MARI

      Elimina
  2. Devono essere buonissime queste cialdine!
    Subito da sperimentare!
    ciao Francesca

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono una tira l'altra...:-D
      a presto! MARI

      Elimina

Mi fa piacere se lasci un commento...
Se sei anonimo per favore firmati! Grazie