lunedì 25 gennaio 2016

50 lenticchie sul tuo tappeto blu: curry di lenticchie rosse e zucca con chapati

ecco! hai combinato una delle tue:
per oggi dovresti essere a posto!

lenticchie rosse sparse sul tappeto blu della cucina!

per curiosità le conti mentre le raccogli a gattoni.
1,2,3...
sembrano tantissime, ma in fondo riesci a tenerle su di un palmo di mano
...6,7,8...
una manciatina... diciamo così
...10, 11, 12...
ma no!, mica le butti!
...15, 16, 17...
scherziamo!
sotto l'acqua corrente per ripulirle un pò e via in pentola!
...20, 21,22...
non si spreca nulla, neppure per sbadataggine, 
ogni lenticchia ha un suo valore:
nutritivo, certo! ma anche simbolico! perchè no!?!
...25,26,27...
c'è voluto tanto per arrivare a produrre questi piccoli bollini rossi
...30, 31, 32...
ore, giorni
...35, 36, 37...
ogni istante ha segnato il percorso di vita di questa minuscola lenticchia.
le mani che l'hanno raccolta, pulita, accudita, confezionata
...40, 41, 42...
forse il resto del mondo non se nè neppure reso conto, 
si viaggia a ritmi impossibili che non ti accorgi più di nulla, nemmeno 
del tempo che vola e delle piccole cose che ti circondano;
eppure un piccolo segno
l'ha lasciato anche una lenticchietta così!
...45, 46, 47...
almeno lo speri.
un bollino nella vita di qualcuno, nel cuore di tanti, nel sorriso di molti,
nei pensieri di tutti coloro che l'hanno incontrata.
nel bene e nel male
si, perchè qualcuno t'avrà pure trovata antipatica
non sei mica perfetta 
cara la mia lenticchietta!
...48, 49, 50.

mezzo di secolo di vita
e non sentirne il peso!
essere pronta a ricominciare da zero,
aprirsi alla gioia e saper guardare ancora lontano.
e già...
50 piccole lenticchie sul tuo tappeto blu.


...bè, per ora queste  vanno in pentola...






CURRY DI LENTICCHIE ROSSE 
con 
ZUCCA, TIMO e MENTA

per 2 persone

60 g di lenticchie rosse
50 g di zucca
20 g di porro 
2 cucchiai di fiocchi d'avena
timo, menta,  succo di zenzero, curry dolce 
sale marino (oppure miso di riso), olio d'oliva
erba cipollina per decorazione

40 g di farina integrale di grano tenero
20 g di farina bianca di grano tenero
90 ml di acqua
un pizzico di sale
olio d'oliva per ungere la padella di cottura





PREPARAZIONE
Mettete le lenticchie risciacquate, in una pentola capiente con acqua pari a tre volte il loro volume, aggiungete la zucca lavata e tagliata a tocchetti (lasciate pure la buccia se vi piace), il porro sottilmente affettato, i fiocchi d'avena, gli odori, un pò di succo di zenzero (o un pezzetto di radice fresco), curry in polvere secondo vostro gusto e lasciate bollire a fuoco dolce per circa 20 minuti. Salate solo a fine cottura con sale marino oppure con del miso di riso. Con il frullatore ad immersione frullate brevemente il curry di lenticchie (se vi piace più omogeneo continuate a frullare fino ad ottenere una crema compatta). Versate un filo d'olio e cospargete dell'erba cipollina tritata.
Unite le due  farine in una ciotola, aggiungete un pizzico di sale e impastate aggiungendo l'acqua un pò per volta fino ad ottenere un impasto elastico, aggiungete un cucchiaino di olio e lavorate ancora con le mani la pasta fino a che diventa lucida. Coprite con un canovaccio umido la ciotola e lasciate riposare per circa 20 minuti. 
Riprendete l'impasto e dividetelo in quattro palline: stendetele con il mattarello ottenendo 4 dischi sottili. Mettete a scaldare una padella (io uso quella per fare le crespelle, ha un fondo sottile e si scalda velocemente)unta d'olio e cuocete i dischi di pasta un paio di minuti per lato (la superficie deve apparire dorata con delle piccole bolle). Servitele ancora calde con il curry di lenticchie e zucca.





17 commenti:

  1. Questo post mi ha fatto proprio sorridere, perché una scena simile è successa a me ultimamente nel preparare una zuppa di lenticchie rosse... piccole lenticchiette vivaci non solo in pentola, ma anche sul tavolo e sul pavimento! Non è stato facilissimo recuperarle tutte, ma mai e poi mai avrei sprecato anche una sola di queste piccole perle di bontà.
    Sbaglio o da queste parti c'è aria di compleanno? Se si, tanti auguri <3 Un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...sono in buona compagnia, allora!
      Si,si...anta, anta... Grazie! :-*

      Elimina
  2. Anch'io le avrei raccolte amorevolmente, sciacquate con cura e mangiate con gusto :-) la stessa cosa mi è successa con il miglio l'altro giorno..con quello è stato un po' più complicato fare la raccolta O_o non parliamo della conta!!!
    Golosissima proposta, da provare..le lenticchie rosse entreranno presto nella mia cucina..meno male che non ho tappeti blu ;-P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...mangiate molto con gusto, infatti! vedrai che ti conquisteranno! ;-)

      Elimina
  3. Assolutamente vanno raccolte! Io ho in casa un piccolo seminatore di legumi e non esiste che si buttino!
    Adoro le lenticchie rosse, il pacco dura sempre troppo poco, le proverò anche in questa golosa versione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. anche qui! polpettine, creme, minestre... quando non so che fare, metto in pentola lenticchie rosse! ;-)

      Elimina
  4. Ho provato la ricetta ieri sera, ne ho fatto una zuppa ed è piaciuta tantissimo anche al pupo di 3 anni :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. bene! una variante da prendere senz'altro in considerazione! fa piacere sapere che piace anche ai più piccoli! Grazie del commento! ;-)

      Elimina
  5. quante volte mi è successo di rovesciare qualcosa sulle piastrelle bianche e blu del pavimento della cucina! proprio ieri è capitato a dei simpaticissimi granuli di pepe rosa...quasi un peccato raccoglierli, sembrava proprio un quadro :-) questa ricetta la adoro proprio, lenticchie rosse e curry sono ingredienti del mio cuore!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. è vero! ha volte si dispongono così bene che è un peccato raccoglierle da terra! :-D ha,ha!

      Elimina
  6. Adoro le lenticchie rosse! Sono deliziose! Grazie per la ricetta! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie a te di esserti fermata qui! ;-)

      Elimina
  7. Sapessi quante cose devo raccogliere ma non tanto per mia distrazione, quanto per il ciclone felino che si abbatte sul set! :D Sorrido perchè a volte le cadute casuali formano disegni, mentre quando provo a spargere qualcosa "in posa" non viene mai altrettanto bene... :-) La zuppetta di lenticchie rosse è una coccola ricorrente qui, ma mi hai dato imput di giocare di più con la spezie e di decorare la coppetta gialla con tanto coriandolo fresco che ho ancora in frigo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. da queste parti alla sera qualcosa di caldo e vellutato al palato è sempre graditissimo: allora ne approfittiamo!;-)

      Elimina
  8. Hai festeggiato alla grande!!!! favoloso curry di lenticchie perfetto per festeggiare.
    Un abbraccio, ancora auguri <3
    p.s. hai proprio ragione... 50 piccole lenticchie e stanno nel palmo della mano, non pesano, sono leggere e vive!!!

    RispondiElimina
  9. Ciao Mari, la cucina indiana è tra le etniche la mia preferita, non posso che adorare questo tuo piatto, le lenticchie rosse sono inoltre molto veloci da cucinare, praticissime e buone.
    Complimenti e buona domenica!

    RispondiElimina

Mi fa piacere se lasci un commento...
Se sei anonimo per favore firmati! Grazie