sabato 3 ottobre 2015

Mini strudel di zucca e mele con sciroppo d'acero e noci

...e così, all'improvviso...

è ricominciata la stagione del tè caldo al pomeriggio,
mentre sei al lavoro. 

è un momento di pausa per raccogliere i pensieri,
per staccare la mano dal mouse del computer,
per alzare lo sguardo verso la finestra
e immergere gli occhi nel verde e nel blu della natura.

...bè e perchè no? 
per coccolarsi con qualcosa di caldo e rassicurante,
e con qualcosa di dolce e friabile.




MINI STRUDEL 
di
ZUCCA, MELE
SCIROPPO D'ACERO e NOCI

120 g di zucca delica senza buccia

1 mela
1 cucchiaio di burro di cacao
2 cucchiai di sciroppo d'acero
1 cucchiaio di sciroppo d'agave
3 cucchiai di granella di noci
un goccio di rum
pasta fillo (3-4 fogli)






PREPARAZIONE


Mondate e lavate la zucca e la mela, alla zucca togliete la buccia. Fate sciogliere in una padella il burro di cacao e aggiungete la mela e la zucca tagliate precedentemente, a tocchetti. Aggiungete 1 cucchiaio di sciroppo d'acero, uno di agave e un goccio di rum. Quando saranno tenere e ben caramellate, dividetele fra i fogli di pasta fillo, ma prima di richiuderli su se stessi aggiungete ancora un pò di sciroppo d'acero e la granella di noci. Mettete in forno preriscaldato per circa 10-12 minuti, rigirate su sè stessi i mini strudel e lasciate cuocere per altri 5 minuti. 
Sono ottimi tiepidi o serviti a temperatura ambiente.














26 commenti:

  1. Questa ricetta è perfettamente nelle mie corde..ti avrei tenuto molto volentieri compagnia x quel tè :-)
    Buona domenica cara e a presto <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, cara...abbondo sempre nelle dosi...non si sa mai...un ospite è sempre gradito! ;-)

      Elimina
  2. Anche qui ètornata la pausa tisana al pomeriggio, richiesta soprattutto dalle bimbe, e qualcosa di dolce e coccoloso, ma nello stesso tempo fruttoso ci sta proprio!
    Non trovo facilmente la pasta fillo, ma questo ripieno lo preparo di certo anche con una frolla semplice semplice.
    PS: bella tu, che ogni tanto ti fai vedere!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo! la pasta frolla che prepari tu è sempre deliziosa e si sposa benissimo con qualsiasi tipo di frutta stagionale! ;-)

      Elimina
  3. Buona domenica, cara Mari! Qua siamo ancora al caldo, ma una tazza di the la beviamo volentieri, specie se accompagnata daii tuoi deliziosi strudel! :)
    Baci.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...beata te che godi ancora del caldo sole! qui non è freddo, ma tanto umido! e la tazza calda di tè ci vuole proprio! ;-)

      Elimina
  4. BElla idea usare la Phillo per gli strudel... Bella tu! bUona fine domenica e buon inizio settimana.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...si bè sono negata a tirar sfoglie!! :-D così è moolto più comodo e veloce! ;-)

      Elimina
  5. Splendidi.... e che immagini stupende, invitanti e rilassanti. Un tè al pomeriggio è una piacevole e irrinunciabile abitudine :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie!
      ...mi piace scaldarmi le mani col calore della tazza fumante! ;-)

      Elimina
  6. Tè al pomeriggio e tisane la sera. La stagione è iniziata anche per noi...certo che accompagnato da un dolcetto così sarebbe ancora più delizioso!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già! tisana, copertina e comodo divano!!! :-D

      Elimina
  7. Sto sorseggiando il mio adorato te verde...non ti nascondo che lo accompagnerei volentieri a queste prelibatezze!!!
    Complimenti!!!
    Jorgette

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buono!! devo riprendere anch'io l'uso del tè verde. Grazie d'avermelo ricordato! ;-)

      Elimina
  8. che delicati questi strudel, me ne assaggio uno volentieri!

    RispondiElimina
  9. Lo strudel di pasta fillo... ma certo, come ho fatto a non pensarci! Adoro l'idea, perchè viene croccante, sottile sottile e leggero... grazie per questa illuminazione! :-)
    La pensiamo allo stesso modo sul piacere di preparare un tè caldo ormai ogni pomeriggio... forse è il lato dell'autunno e del freddo che preferisco! Posso anche esagerare coi dolcetti, ehehe!
    ps: bellissima la zucca multicolore!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. hi,hi!! :-D la pigrizia ti fa aguzzare l'ingegno!!! :-D

      Elimina
  10. Mini perchè speri che i tuoi commensali si limitino a mangiarne solo 1??? Immagino la bontà per cui mi sa che siano durati poco!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. no,no! mini perchè le sfoglie della pasta fillo che compro, non sono molto grandi, così uno strudelino tagliato in tre pezzi finisce presto!!! meglio abbondare!!! :-D

      Elimina
    2. Allora io ne voglio almeno 3 (numero perfetto!!!)

      Elimina
  11. Lo strudel dolce di zucca è una cosa che mi manca proprio, in versione mini poi è irresistibile ^_^ Sono un accompagnamento al momento del tè davvero delizioso, devo provarli al più presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Adoro la zucca! sia dolce che in versione salata!

      Elimina
  12. Al di là del fatto che dati i miei trascorsi londinesi il tè è assolutamente un muso per me, ho finalmente il piacere di conoscerti Mari. Sei bellissima, così come le tue foto e le tue ricette ❤️

    RispondiElimina
  13. Questi strudellini sono fantastici, adoro la zucca, bravissima!!!

    RispondiElimina
  14. Ciao Mari, che bella sei in questa foto, sei proprio tu, come l'immagine che ho di te <3
    Mi piace questa idea veloce per la merenda, anche io lavoro da casa, al pc.. e mi ritrovo nella descrizione iniziale.. poi non so cosa ho nell'ultimo periodo, ma avrei sempre voglia di mangiare dolci! Questi strudel sono leggeri e golosi allo stesso tempo, mi hai dato tante idee ultimamente per usare la pasta fillo!!!!

    RispondiElimina

Mi fa piacere se lasci un commento...
Se sei anonimo per favore firmati! Grazie