lunedì 20 aprile 2015

Riso basmati con bruscandoli e asparagi fritti


ti bardi come stessi affrontando un lungo viaggio: c'è bisogno di tutto!

jeans da battaglia, maglietta portafortuna, fazzoletto a scacchi al collo, giacchetto ormai stinto, ma molto, molto comodo per ogni occasione, 
stivaletti alla caviglia adeguati e impermeabili.

Butti all'aria tutto l'armadio, per cercare un cappello,
magari uno di quelli grandi,  a tesa larga, forse c'è qualcosa di paglia: 
il sole picchia e non sei ancora abituata.

lui ti guarda. sgrana gli occhi.
-ma dove stai andando?

fai spallucce.
-in orto, perchè?

-sembri pronta per un safari in Amazzonia!! che devi piantare?

-2 cipolle, 1 testina di aglio che ha germogliato, qualche patata,
 i pomodori, la salvia... 

-uhumm, a quando il minestrone??

...nessuno ti capisce...


RISO BASMATI con BRUSCANDOLI e
ASPARAGI FRITTI



INGREDIENTI
per 
2 porzioni

300 g di asparagi bianchi di Bassano Dop
1 mazzetto di bruscandoli
120 g di riso integrale basmati
1/2 cipolla bianca
1 cucchiaio di semi di sesamo
2 cucchiai di farina di riso
olio EVO, sale marino, pepe nero





PREPARAZIONE

Mettete a lessare il riso in abbondante acqua salata. Mondate e lavate gli asparagi e fateli  lessare in acqua calda leggermente salata, trattenendo da parte 6-8 punte crude. Mondate e lavate i bruscandoli e saltateli in padella con un cucchiaio di olio e la cipolla tagliata a dadini; salate, pepate e aggiungete verso fine cottura metà cucchiaio di semi di sesamo. Frullate gli asparagi lessati e la con la crema ottenuta condite il riso aggiungendo un filo d'olio e aggiustando di sale. Con l'aiuto di un coppa pasta dividete in due porzioni. Adagiatevi sopra i bruscandoli spadellati con il loro condimento.
Preparate  una pastella liscia con la farina di riso e dell'acqua fredda; aggiungete un pizzico di sale e l'altra metà di cucchiaio di sesamo. Passate in questa pastella le punte di asparagi crude e friggetele in abbondante olio di semi di mais. Salate a fine frittura e  adagiate le punte fritte su bruscandoli a completamento del piatto. Servite caldo.


VOLETE UN ANTIPASTINO SFIZIOSISSIMO?
Servite le punte di asparagi fritte caldissime con un calice di prosecco!!
una bontà!



20 commenti:

  1. ahahah
    ma cosa sono i bruscandoli?
    mai sentiti!
    complimenti per l'orto!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In Veneto chiamiamo così i germogli di luppolo selvatico: li conosci? Sono leggermente amarognoli e s'accompagnano benissimo con le farfrittate di ceci! Da provare! :-)

      Elimina
  2. Ti immagino, comunque l'abbigliamento ti fa entrare nella parte, ti capisco benissimo.Complimenti per la ricetta

    RispondiElimina
  3. ahahah..mi hai fatto sorridere :-P mi sono rivista in tutto e per tutto..peccato che io al massimo ho piantato 3 sempreverdi nella conca del terrazzo O_o sono grave???
    Ottima e golosa proposta, complimenti!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, pure io armeggio tanto e poi i risultati migliori vengono per caso! In genere ho il pollice verde, ma secondo me e' solo fortuna! ;-)

      Elimina
  4. Mari...mi par di vederti all'opera così bardata da safari ahahah. Asparagi e brscandoli si sposano benissimo, concordo. Che classe la presentazione !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vedo che anche tu sei una buongustaia e sai apprezzare il sapore dei germogli locali ! :-)

      Elimina
  5. Io solitamente esco così in piena estate quando l'orto è invaso dalle zanzare e non posso stare se non vestita da capo a piedi, invece ora me lo godo tutto, abbigliamento leggero e al massimo stivali ai piedi, altrimenti piedi scalzi!
    Mi piace molto l'abbinamento che ha fatto: il dolce riso basmati con l'amarognolo dei bruscandoli, i prossimi che raccolgo li proverò così!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah si! Anch'io! Tipo apicultore! ha,ha... :-D

      Elimina
  6. mai sentiti i bruscandoli ma già il nome è intrigante! forte l'abbigliamento-orto!
    amelie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono germogli di luppolo selvatico, sono certo che ci sono anche dalle tue parti, ma in ogni regione cambia il nome! ;-)

      Elimina
  7. Sapessi che voglia di accompagnarti... di seminare, raccogliere, potare, toccare la terra, riempire cestini e imparare a conoscere cibi nuovi come i bruscandoli! :-)
    Hai impiattato benissimo... ma prima del risotto devo per forza preparare l'antipasto, quanto mi ispira! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ha si! Devi provare gli asparagi fritti sono una delizia ! :-P

      Elimina
  8. Mi fai morire. L'incompresa nell'orto... Beata te che hai anche voglia di metterti piegata a piantare ortaggi. Io, come dice sempre mio marito, sono troppo alta oppure la terra è troppo bassa, della serie non mi piace faticare né tantomeno sotto il sole. Il tuo riso però è assolutamente da provare e le punte di asparagi fritte che buone che devono essere.. Il Basmati integrale però non l'ho mai visto in giro. Quanto ci mette a cuocere rispetto al Basmati normale? Mi hai incuriosita sai, mi sa che dovrò cercarlo. Ultimamente mi sta tornando la fissa del km zero e dei prodotti bio ed ho incominciato a guardarmi intorno per vedere dove acquistare. Il riso semi integrale l'ho preso col G.a.s. e veniva da Pavia, Cascine Orsine. Era molto buono..

    RispondiElimina
  9. Ciao Gaia! Ho usato il basmati brown rice della ditta Ecor, cuoce in 35 minuti ed ha un chicco lungo. Nei negozi biologici lo troverai di sicuro. E' ottimo anche per le insalate estive! :-)

    RispondiElimina
  10. Le gioie dell'orto! Perché nessuno riesce a capire?? :-) Ti confesso che gli asparagi bianchi non credo di averli mai mangiati, così come i buscandoli, però sono curiosissima: ovunque ci sia basmati integrale io corro con l'acquolina in bocca!

    RispondiElimina
  11. Io cara penso proprio di capire...eccome :D Ottima dritta questa delle punte di asparago fritte...davvero golose! Un abbraccio!

    RispondiElimina
  12. Mari, tu sei sempre la più elegante: nella composizione del piatto, nelle foto e anche nel tuo outfit per l'orto <3 I bruscandoli li ho sentiti, ma mai provati...sono un po' scarsa come veneta? Un bacio

    RispondiElimina
  13. Ciao! Ho deciso di nominarti per il Liebster Award per il tuo amabile blog, spero ti faccia piacere ;)
    Qui il link https://veggieriot09.wordpress.com/2015/04/28/inaspettatamente-liebster-award/
    Buona serata :)

    RispondiElimina

Mi fa piacere se lasci un commento...
Se sei anonimo per favore firmati! Grazie