venerdì 20 febbraio 2015

Polpettine ceci-carote su crema di cavolo nero e noci


il sole di febbraio ti scalda le guance, 
mentre 
ti aggiri per il giardino con le cesoie in mano.

tagli un pò a casaccio i rami delle rose;
sai che va fatto.
nei prossimi mesi le nuove gemme 
spunteranno  e si darà inizio allo sviluppo
di  rami e foglie nuove.
poi verranno i fiori.


nessuno ti ha insegnato, 
l'hai visto fare.

recidere il vecchio per far posto al nuovo.
la natura insegna sempre,
basterebbe saperla ascoltare con più attenzione:
individuare i rami secchi della tua vita
e finalmente avere il coraggio
di liberarsene.

...forse è la stagione giusta,
forse è l'anno giusto.







POLPETTINE CECI-CAROTE
SU
CREMA DI CAVOLO NERO E NOCI

gli scarti di centrifuga, di 3 carote
120 g di ceci cotti
4 cucchiaini di capperi sottaceto
erba cipollina 
succo di limone
olio Evo
sale marino
1 cipolla
180 g  di cavolo nero 
6 noci


Con questa ricetta partecipo al contest 
RICETTE VEGETARIANE VELOCI
del blog
Ricette Vegolose

ricette vegetariane veloci

PREPARAZIONE

Centrifugate delle carote e bevetevi  il succo che fa benissimo e recuperate gli scarti (se non avete la centrifuga grattugiate le carote). Impastate gli scarti con i ceci lessati e frullati con erba cipollina, qualche goccia del succo di limone e capperi. Aggiungete 1 cucchiaio d'olio e salate; con l'aiuto di 2 cucchiai formate delle quenelle. Infornate a 170°C per circa 20 minuti.
Intanto tagliate a dadini la cipolla e fatela dorare con un giro d'olio in padella e aggiungete il cavolo nero tagliato a tocchetti. Quando sarà cotto (circa dopo 15 minuti) frullate il tutto.
Servite le polpettine con questa gustosissima crema di cavolo nero e le noci tritate grossolanamente.



24 commenti:

  1. Risposte
    1. ... si lo sono! semplicissime e appetitose!! ;-)

      Elimina
  2. Hai fatto una bellissima similitudine..trovare il coraggio di impugnare quelle cesoie non è semplice ma una volta tolto il ramo secco ne crescerà uno nuovo più rigoglioso e fruttuoso :-)
    Splendida ricetta..come sempre sai come deliziare il mio palato :-)
    Buon we cara <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. tagli netti, cara Consu! via e non guardare mai indietro! tu mi capisci!!! <3

      Elimina
  3. Fai sempre ricette che sono una gioia anche per gli occhi! Quella di oggi ha dei colori fantastici! E sicuramente mi piacerebbe anche al gusto: adoro carote e ceci, poi qualche settimana fa ho assaggiato anche il cavolo nero così sono sicura nel dirti che questo piatto me lo spazzolerei tutto...così...nel caso volessi invitarmi a cena :-D
    Buon fine settimana Mari, un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. davvero? hai scoperto solo da poco il cavolo nero? io lo trovo davvero eccezionale, leggermente amaro si abbina benissimo con ortaggi dolci come zucca e carote! delizioso! :-)

      Elimina
  4. Dimenticavo...condivido in pieno il bisogno di liberarsi da qualche ramo secco: qualche pensiero negativo, qualche insicurezza, qualche cattiva abitudine...ci credo, è l'anno giusto :-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...allora via! senza rimpianti!!! :-)

      Elimina
  5. La potatura andrebbe iniziata già da adesso, sai... così poi gli alberi arrivano puliti e solo con le gemme che vale la pena tenere...
    Che bel modo di usare gli scarti di carote, la tua cucina verde mi piace sempre, Mari, sai valorizzare al massimo le verdure, ci metti fantasia! :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...ho trovato giusto ieri su Greenme indicazioni su come potare le rose: ci sono andata vicina! L'istinto mi ha guidato bene! ...pura fortuna! :-)
      grazie Francesca, sei sempre molto gentile! <3

      Elimina
  6. Brava e coraggiosa
    E le tue ricette mi piacciono sempre tantissimo
    amelie

    RispondiElimina
  7. Eh, si, tempo di potature... si avvicina la primavera e si deve riprendere più leggeri per lasciar posto ai rami nuovi e dare nuovi frutti!
    Proverò presto queste polpettine, sono certa che anche le piccole gradiranno da grandi estimatrici di carote!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ho voglia di primavera! Seppure l'inverno quest'anno sia stato tutto sommato piuttosto mite, sento il bisogno del sole e dell'aria leggera e profumata nell'aria! ...chissà!! :-)

      Elimina
  8. vegolosissime! un ottimo piatto per cominciare a fare "pulizia" e lasciare quelo che non serve o che impedisce di crescere... che sia l'anno giusto!! ottime polpette, le faccio con la zucca quasi uguali!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh che bell'idea! proverò anch'io con la zucca! grazie della dritta!! :-)

      Elimina
  9. qui da te trovo fantasia a profusione !! proponi sempre cose stuzzichevoli e mai banali !!

    un bacio grande e buon we!
    Pippi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Laura! ...almeno ci provo!
      hai notato niente di nuovo nelle mie foto? mammina mi ha fatto un bellissimo regalo per il mio compleanno!!! E, già! il cinquantino!!! :-D ...è fenomenale! avevi ragione da vendere!!! <3

      Elimina
  10. Ti auguro che sia l'anno giusto! Forza Mari che ci siamo ;)
    Piatto delizioso, non è una novità... sei bravissima!
    Buona domenica.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Deve esserlo!!! Adesso o mai più! non si può tornare indietro e quindi...cerchiamo di migliorare il nostro avvenire!!! :-)
      grazie delle belle parole! <3

      Elimina
  11. Tutto ciò che è ceci e carote (che sia insieme o separati) mi fa impazzire...se metti anche la frutta secca hai creato il mio piatto preferito, insomma! :-)

    RispondiElimina
  12. hai ragione! I rami secchi andrebbero sempre tagliati. Io sono una di quelle persone invece, che ha sempre paura a lasciare andare. Lo faccio persino con le cose, figurati con le persone. Capisco che non è un bene, ma faccio fatica a cambiare questo aspetto di me. Paranoie a parte... buona l' idea di riciclare gli scarti della centrifuga. Interessante il mix per queste polpette. Un bacio grande

    RispondiElimina
  13. No, queste cose a quest'ora io non le posso proprio vedere Mary perché potrei mordere lo schermo del computer. Hai messo insieme le due cose che forse amo di più, i ceci ed il cavolo nero e poi che bella l'idea dei resti delle carote nella centrifuga. Io uso l'estrattore ma i resti, anche se in quantità minore, si sono sempre. Idea splendida. Grazie e un abbraccio ♥

    RispondiElimina
  14. Acciderbola, queste me l'ero perse, fortuna che sono andata un po' indietro e le ho ribeccate! Devono essere troppo buone, giuro m'intrigano un casino!

    RispondiElimina

Mi fa piacere se lasci un commento...
Se sei anonimo per favore firmati! Grazie