domenica 6 luglio 2014

VERDURE CROCCANTI in PASTELLA di CECI e SESAMO

 bè, no! oggi non mi va, magari domani.

no, scusa questa è una banalità, non si può fare!

a benone! ...e chi s'è mangiato tutto che non ho fatto ancora le foto!?!

accidenti! mi sono scordata di comprare il limone! 
e adesso? ... mi tocca cambiare ricetta!

ma ci sta bene il pomodoro con la banana!?! 
puaà!!

oddio, è tardissimo! e come faccio adesso! non c'è luce, devo ancora preparare il set e questi arrivano a momenti affamati! ma che ora s'è fatta!?!

...ma, 
ma si sta così bene in giardino a giocare con il cane! 
...non ho nessuna voglia di mettermi a "spignattare"! 

****
...pensieri di food blogger in preda alla pigrizia acuta di luglio...
vi è mai capitato?



LA RICETTA

...perchè è sorprendente come certi azzeccatissimi 
accostamenti di sapori, nascano dal caso ... e dalla pigrizia!





INGREDIENTI

pomodori maturi
cipolle rosse
melanzane

farina di ceci
sesamo tostato
sale marino
un pizzico di olio
pangrattato integrale
paprika dolce


PREPARAZIONE

Mondate e lavate la verdura: affettate la cipolla e le melanzane a rondelle spesse circa 1 cm. Tagliate a metà i pomodori, salateli leggermente e fateli sgocciolare dall'acqua.
Sbollentate in acqua caldissima, per circa 10-12 minuti, le fette di cipolla e di melanzana: scolatele e asciugatele tamponando con dei canovacci puliti. 
Preparate una pastella piuttosto liquida con la farina di ceci e acqua fredda: aggiungete un pizzico di zucchero, uno di sale e paprika a piacere.
Passate le verdure, prima nella pastella di ceci, poi nel mix di pangrattato e semi di sesamo. 
Disponete sulla teglia del forno coperta con carta forno le fette e passate in forno a 180° per circa 12 minuti per lato e comunque fino  che la panatura sarà croccante. 
Sono ottimi caldi, ma anche a temperatura ambiente.





18 commenti:

  1. Eccome se mi succede! Ecco perchè mi sto trovando così bene a tutto crudo, ora come ora ;)
    Motivo per cui prima di settembre non credo riuscirei ad affrontare delle verdure pastellate (a meno che non me le facciano trovare già pronte,s'intende), ma passata la sciallezza dal caldo, me ne papperei una teglia intera! Ovviamente fatte al forno! Mi trovo benissimo con questo tipo di non-frittura! ;)
    un bacio Mari!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. W le insalatone e la cucina RAW!!! ;-)

      Elimina
  2. Ma che meraviglia Mari...non vedo l'ora di provare!
    e comunque sì, capita. Per quanto si ami la cucina, non sarà mai paragonabile all'amore per la tua bestiola!
    amelie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Amelie!
      ...tu si che mi hai capito! adoro correre dietro al mio cucciolo...;-)

      Elimina
  3. ahahah...mi hai fatto morire dalle risate :-P mi ritrovo perfettamente nelle tue esclamazioni ^_^
    Questo piatto è strepitoso e no stress, complimenti, esattamente quello che ci voleva :-D
    Buona domenica cara <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...della serie, stuzzicante, appetitoso, ma non impegnativo... :-)

      Elimina
  4. Come ti capisco a volte resterei a spasso col mio cane per ore...... bella ricetta!

    RispondiElimina
  5. Mi piace tantissimo il fritto con la farina di ceci come cucinano gli indiani. Un'altra stupenda idea per chi non mangia carne e che buone le verdure così...
    Un abbraccione

    RispondiElimina
  6. Oh Mari, playing with your sweet little doggy must be very nice! Oh what a nice little meal! Perfect as an appatizer!
    A sunny and happy week
    Elisabeth

    RispondiElimina
  7. Che meraviglia Mari...mi lasci a bocca aperta sebbene sia ora di colazione!!! Anche io qualche sera fa ho provato a fare delle zucchine e dei fiori di zucchina con una pastella a base di farina di ceci, cotti al forno...erano buoni, ma devo perfezionare la ricetta perché la pastella tendeva un po' a staccarsi dalle verdure :( E sicuramente proverò anche la tua versione perché è troppo appetitosa :) Un abbraccio e buon lunedì ;)

    RispondiElimina
  8. Capita, capita eccome :) in questi mesi caldi poi forse ancora di più :)

    Le verdurine pastellate in estate sono un must comunque e sono sempre sfiziose e buonissime. Si accende il forno molto volentieri per queste ^_^

    RispondiElimina
  9. Salto tranquillamente da mega ciotole di crudo a cotto al forno!!!! non ho problemi ad accendere il forno.... anche perchè in questa stagione gli ortaggi sono perfetti per gli sformati. Non ho mai fatto la versione in pastella, devo rimediare, Fausto le adorerà :-)

    RispondiElimina
  10. Certo che capita... ma la voglia di mangiare in realtà non mi passa neanche con il caldo e il mio forno ormai è rassegnato, niente vacanze! ;-)
    Tutto ciò che è croccante mi piace e tu sai sempre come valorizzare al meglio le verdure! Se la pigrizia porta a questo, è una pigrizia molto gustosa e creativa!

    RispondiElimina
  11. Come ti capisco Mari, non farei niente in questi giorni. Menomale la gola mi tiene a galla...
    Visto tutti i fiori di zucchine che mi ritrovo un bel fritto ci starebbe, da provare!

    RispondiElimina
  12. Sono finalmente tornata libera dai troppi impegni e trovo il tempo di passare a vedere questa ricetta che avevo avuto modo di vedere di sfuggita su facebook...che buone che devono essere con la panatura croccante ai ceci!! Secondo me quando le metti in bocca prima fanno croc e poi si sciolgono in bocca ^_^

    RispondiElimina
  13. Ottimo questo super fritto, anch'io uso la pastella di ceci ma da sola, la tua è golosissima!

    RispondiElimina

Mi fa piacere se lasci un commento...
Se sei anonimo per favore firmati! Grazie