venerdì 13 giugno 2014

INSALATA ESTIVA DI CECI



cammini per le vie del centro sotto il sole
 con la tua borsa d'ufficio colma di scartoffie:
insegui l'ombra.

ogni piccolo mq di area in cui non batte il sole è tuo, 
finchè non imbocchi il viale alberato principale:
alti tigli, portano refrigerio ai pedoni.

si ergono fieri verso un cielo blu terso
dopo il temporale notturno.
i rami si abbracciano formando una fitta galleria ombreggiante.


cammini guardando in alto le fronde: 
il verde smeraldo delle foglie e i grappoli bianchi e gialli dei fiori.

pur in mezzo al traffico caotico delle auto di mezzogiorno e all'aria inquinata
che esse producono,
puoi sentire forte e chiaro, il profumo dolce dei fiori:
è intenso e inebriante.

la bellezza della natura, ancora una volta,
sovrasta ogni cosa.



LA RICETTA

... è sempre più lieto il rientro a casa, quando sai di poter godere 
del fresco degli ambienti ben isolati e di una rinfrescante insalata estiva...




INGREDIENTI

ceci lessati
coste di sedano
pomodori pachino
olive verdi
 succo di limone
sciroppo d'agave
trito misto di basilico, menta, erba cipollina
olio EVO, sale marino

PREPARAZIONE

Lessate i ceci come di consueto (vedi link); mondate e lavate il sedano, (anche le foglie se vi piacciono) e i pomodori. Tagliate a spicchi quest'ultimi mentre   il sedano e le olive snocciolate, a rondelle. 
Preparate un trito con  basilico, menta,  erba cipollina e conditelo con limone, olio e sale e un pò di sciroppo d'agave
Con questa vinagrette andate a condire l'insalata di ceci.
Servite a temperatura ambiente.





14 commenti:

  1. Mari,
    you bring the light summer wind into my kitchen! The light and shadow sparkling sun under the trees and a lot of happyness!
    Have a happy weekend!
    All my best to you
    Elisabeth

    RispondiElimina
  2. Anche in alcune strade della mia città l'odore forte dei tigli sovrasta lo smog delle auto... ma devo dire che quei tigli non sono riusciti a trattenermi ;)
    La tua insalata fa venire subito voglia di farne una scorpacciata, così leggera, colorata, salutare. Proprio quello che ci vuole con quest'afa :) Un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Letissia!
      ...è un profumo dolciastro, che a me piace! comunque, concorderai con me che è sempre e comunque migliore di quello tossico dello smog! :-)

      Elimina
  3. Le tue parole dipingono.
    Felice weekend
    amelie

    RispondiElimina
  4. Che buoni i ceci. Sono, insieme ai fagioli, le mie proteine preferite e poi è molto intrigante l'idea dello sciroppo di agave che comunque già uso come dolcificante al posto dello zucchero ma che non ho mai provato nell'insalata. Bellissima idea. Grazie!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...viene un pò agrodolce... a me piace molto! :-)

      Elimina
  5. Troppo buona :) Mai provato l'agave in una vinaigrette, mi sembra un'ottima idea ;)

    RispondiElimina
  6. Perfetto! Un'insalata di ceci sta per essere il mio pranzo, non sapevo ancora cosa metterci, ma ora ho un'idea precisissima! Purtroppo ho tutto tranne lo sciroppo d'agave (che voglio comprare da tanto!), ma credo che sarà comunque buona ;)
    Ps: è sempre un piacere leggere le tue poesie :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie!
      ...puoi sostituire lo sciroppo d'agave con dello zucchero o del miele (se non sei vegana)! :-)

      Elimina
  7. questa coppetta è proprio invitante Mari! i tuoi piatti sono sempre un elogio alla natura e sembra sempre che dicano "grazie!" per ciòc he ci hai donato! c'è sempre poesia...ecco! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Elena! che belle parole!
      un abbraccio! :-)

      Elimina
  8. adoro questo tipo di ricette e di sicuro averlo a pranzo mi renderebbe una donna molto felice!

    RispondiElimina

Mi fa piacere se lasci un commento...
Se sei anonimo per favore firmati! Grazie