lunedì 5 maggio 2014

Sformatini di asparagi e patate


destreggiarsi fra la gente quando si è 
carichi di sapere e di voler fare,
 come pacchi e  borse ingombranti,

tenersi in equilibrio per non rischiare di scivolare 
sotto gli scossoni emotivi che ogni giorno ricevi,

bilanciare le sensazioni d'allegria a quelle di tristezza
per continuare indifferenti a guardare il mondo a testa alta,

mediare le parole con gli altri perchè l'intelligenza e l'umiltà  
ci inducono a non voler intimidire  o  offendere nessuno,

diplomazia, perchè la vita è un continuo camminare in bilico 
su di un filo di seta e una frase interrotta può generare il caos.


LA  RICETTA

...perchè anche in  cucina è tutta questione di equilibri...



INGREDIENTI
per 2 persone

2 patate medio-grandi
1 scalogno piccolo
6-8 asparagi bianchi
gr 60 di panna vegetale di soia
olio d'oliva, sale marino, pepe nero
2 cucchiaio di pangrattato 
 2 cucchiaini di  lievito alimentare in scaglie





Vi lascio i link di altre ricette vegetariane e vegane a tema: dalle mie parti  si usano solo quelli bianchi perchè BASSANO è rinomata anche per la coltivazione di questi fantastici germogli! 

PREPARAZIONE

Togliete i filamenti più duri agli asparagi con un coltello affilato (vanno pelati), lavateli e tagliate a tocchetti.
Mondate e pelate le patate e tagliatele a rondelle spesse 5 mm circa. Mondate, lavate e affettate lo scalogno e fatelo dorare con un filo d'olio in una padella con il fondo spesso, unite asparagi e patate, aggiungete all'occorrenza un paio di cucchiai di acqua calda, salate, pepate e fate cuocere le verdure.
Quando pronte, separate le patate dagli asparagi e quest'ultimi frullateli con la panna vegetale, unite mezzo cucchiaio di pangrattato e 2 cucchiaini di lievito in scaglie.
Ungete d'olio due teglie monoporzione da forno,  spolverizzatele con il pangrattato rimanente e iniziate a comporre gli strati alternati di patate e di crema d'asparagi, terminando con quest'ultima. spolverizzate con ancora un pò di pangrattato e mettete sotto il grill per circa 10-12. Non appena si forma un pò di crosticina dorata togliete dal forno e servite.





17 commenti:

  1. Cara Mari, hai proprio ragione: la vita è una questione di equilibri. Equilibri da ricercare ogni giorno...peraltro ! Che buoni gli sformati di verdura ! Tu usi la soia con tranquillità ? Io non riesco più ad affrontarla, dopo tutto quel che ho letto di scientifico in merito agli ogm (e tutta la soia, ma proprio tutta, è geneticamente modificata)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non so darti una risposta precisa e scientifica fatta di dati e casistiche: l'unica cosa che posso fare è chiederti ...tu ti fidi in assoluto della farina di grano, di mais, della frutta, delle verdure, del latte, del burro, delle uova o della carne che mangi?
      io no! però non si vive di sola aria e acqua ... e pure quelle... che qualità di purezza hanno? cosa respiriamo e beviamo tutti i giorni?
      ...cerco prodotti bio... certificati...evito tutti i prodotti di origine animale e tutti quelli super industrializzati ... i cibi raffinati...quelli che arrivano nei nostri mercati dopo giorni e giorni di viaggio intorno al mondo...e spero in bene! anche qui è tutta questione di bilanciare e di rimanere in equilibrio senza farsi troppo del male!
      <3 un abbraccio!

      Elimina
  2. Umiltà, diplomazia ed equilibrio... secondo te si possono acquistare in qualche mercato speciale? Quanto costeranno al chilo? :-) L'umiltà ormai sembra essere per molti scomparsa del tutto, eppure neanche gli sformatini si gonfiano così tanto l'ego... l'equilibrio cerco di mantenerlo e forse avere tempo aiuta anche in questo... si è più riflessivi, si capisce dove mettere con attenzione i piedi, si aprono le braccia per non cadere...
    ps: gli asparagi bianchi ancora non li trovo, qui mai visti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ... si lo so che gli asparagi bianchi sono poco diffusi nel resto d'Italia o si trovano piuttosto cari, un pò come le fave dalle mie parti... sono così rare! :-)

      Elimina
  3. Ci soffermiamo sulle tue parole, cerchiamo di stare in equilibrio su quelle e trovarne un po' nella nostra vita, che nell'ultimo periodo sembra essersi riassestata...di certo il nostro umore sarebbe un po' più equilibrato con uno di questi sformatini :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...almeno in cucina troviamo il nostro punto fisso! :-)

      Elimina
  4. ciao carissima! La ricetta mi piace parecchio, ed anche le cocottine (ne ho viste di simile l'altro giorno a Vienna e volevo prenderle perchè avevano un prezzo onestissimo, ma viaggiavo solo con bagaglio a mano e non ci stava più uno spillo...). Per quanto riguarda la diplomazia ed il mediare, col tempo sto migliorando ma non fa proprio parte del mio carattere. Di solito, quello che devo dire dico, e se non parlo purtroppo parla per me la mia faccia. Un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. anch'io a volte sono talmente trasparente che si vede subito in faccia come la penso... dobbiamo allenarci davanti allo specchio e trovare espressioni a mò di mummia! :-D

      Elimina
  5. Mi dispiace ma purtroppo alcune tue preparazione non è possibile inserirle nella raccolta. Ci sono ingrediente non consentiti. Solo La pasta integrale e il tofu hanno i requisiti necessari. Nel caso di questi sformatini la panna vegetale dovrebbe essere autoprodotta, il pangrattato dovrebbe essere integrale. La tabella nel post può aiutarti a scegliere gli ingredienti. Grazie mille, sei gentilissima :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie lo stesso. La prossima volta cerchero' di stare piu' attenta! :-)

      Elimina
  6. Me li papperei in un attimo....patate e asparagi ottimo abbinamento.baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...infatti sono spariti con due cucchiaiate! :-D

      Elimina
  7. Ogni volta mi riesci con le tue parole ad invitami alla riflessione e come sempre non posso che ringraziarti x questo!
    Inoltre c'è sempre un delizioso contentino x riequilibrare le energie ^_^
    Buon inizio settimana cara e a presto <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Brava! riequilibrare le energie è quello che mi serve in questo istante... quasi, quasi vado a farmi un caffè! :-)

      Elimina
  8. Vero che si sta come funamboli :)
    Gli sformatini sono deliziosi! Buona giornata, cara :)

    RispondiElimina
  9. quanta, quanta, quanta verità nelle tue parole Mari! e quanta delizia sulla tua tavola ;)

    RispondiElimina

Mi fa piacere se lasci un commento...
Se sei anonimo per favore firmati! Grazie