venerdì 31 gennaio 2014

PANCAKE di CASTAGNE con MELE, UVETTA e CIOCCOLATO


ti guardi allo specchio e non ti riconosci.
scruti ogni segno della pelle, ogni cicatrice.
quante lacrime da questi occhi,
quanti sorrisi su queste labbra,
quanta gioia e dolore  in queste rughe.

chiudi gli occhi e rivivi il passato:
la corsa a piedi nudi sul prato verde,
l'acqua calda del mare che avvolge il corpo,
una caduta sul muschio scivoloso nel sottobosco,
la mani sporche di polvere,
i piedi immersi nell'acqua d'un ruscello,
le stelle splendenti sopra la tua testa, 
il sale sulla pelle, il sole fra i capelli,
i suoni che hai ascoltato,
le canzoni che hai cantato.

rivedi tutti coloro che hai conosciuto e amato:
volti, sguardi, voci, baci, mani, colori, sorrisi, risate.
il calore, 
il calore del contatto umano.

rivedi  i viaggi che hai affrontato:
 le città viste dall'alto,
i monumenti e i musei che hai visitato, 
i letti in cui hai dormito,
l'aria profumata che hai respirato,
le cose belle che hai ammirato,
i paesaggi che ti hanno sorpreso.
tutte le tavole imbandite a cui ti sei seduta,
i sapori che ti hanno deliziato il palato.

riapri gli occhi.
ti guardi allo specchio e finalmente ti riconosci.

buon compleanno
Mari!







LA RICETTA

...per addolcire il peso di un nuovo anno...





PANCAKE di CASTAGNE
con
MELE, UVETTA e CIOCCOLATO
 per circa 8 pancake

50 gr di farina di castagne
50 gr di farina di grano tenero 0
140 ml di latte di riso
40 gr di zucchero di canna
1 pizzico sale
1 cucchiaino di lievito
1 cucchiaio di olio
+ per ungere la padella
2 mele grandi 
una tazzina di uvetta sultanina
gr 20 di cioccolato fondente



PREPARAZIONE


Mescolare le due farine con il lievito, lo zucchero il sale e il latte. Mescolare bene evitando di fare grumi, aggiungete l'olio e lasciate riposare per 15 minuti. Intanto mettete in ammollo con acqua tiepida l'uvetta e sbucciate le mele. Tagliatele a fette e mettetele a cuocere con 3 cucchiai d'acqua: appena diventano morbide, unite l'uvetta e spegnete il fuoco. Prendete metà delle mele e riducetele in poltiglia con una forchetta o frullandole.
Fate scaldare una padella unta d'olio dal fondo spesso o antiaderente. Prendete una cucchiaiata di pastella, allargatela e fate cuocere 5-6 minuti per lato, fino ad esaurimento del composto. Sopra ad ogni pancake spalmate la purea di mele e 3 o 4 fettine di mela con qualche uvetta e la cioccolata che avrete ridotto a scagliette con una grattugia. 
Sovrapponete un secondo pancake, purea di mele, mele, uvetta e cioccolato.
Sono deliziose se servite tiepide.






22 commenti:

  1. uuuh....sono la prima!più ti conosco e più mi piaci come persona.I tuoi post composti da poche parole, sono sempre però piene di significato.
    un abbraccio grande, in un mare di felicità.
    divertiti oggi!!!!!
    e dammi una pila di pancake.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, la simpatia è reciproca! :-)
      giornata di pioggia, oggi, ma cercherò comunque di festeggiare e divertirmi!

      Elimina
  2. Ma tanti auguriiiiiiiiiiiiiii !!! Un anno in più, superati gli anta, vorremmo non averlo. Ma io ogni anno che passa mi sento sempre più contenta di quel che sono e di come cambio. Un abbraccione....e festeggiati alla grande

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Carissima Cristina, grazie di cuore!
      ...sono dentro ai fatidici anta già da un pezzo! ma non me li sento stretti, anzi! esperienza e ancora tante cose da voler imparare e persone da voler conoscere, mi aiutano a sentirmi più leggera!!!! bacioni! :-)

      Elimina
  3. Tantissimi auguri cara Mari, anch'io vorrei il peso di un altro anno da addolcire così! ;D
    pancakes ne ho provati in molti modi, anche con la farina di castagne, ma l'abbinamento con mele e uvetta manca. non resta altro che rimediare al più presto ;)
    un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie "nocciolina"!!!
      ...è un abbinamento di sapori dolci, asprigni e amari che mi piacciono moltissimo! :-)

      Elimina
  4. Hai il sole dentro, illuminerai di certo questa giornata piovosa! Bella che sei!!! E boni questi slurposissimi pancake.. vengo a metterci su una candelina, e me ne pappo uno già che ci sono!!! AUGURI super Mari!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, sei gentilissima!
      un grande abbraccio!!! :-)

      Elimina
  5. Finalmente ti vedo in faccia! Proprio bella! Buon compleanno... questi pancakes ci stanno proprio bene!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. He,he!! mezza faccia!!!
      Grazie cara Daria! un grande abbraccio!!! :-)

      Elimina
  6. Nessun peso per addolcire questo giorno speciale =)
    La paura degli anni che passano è solo un problema mentale... se ti guardi allo specchio e ti riconosci, vuol dire che tutto questo viaggio non è stato vano =)
    Auguri dolci :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, sei molto carina e rassicurante!!! <3

      Elimina
  7. Auguri di buon compleanno Mari, scusa il ritardo, è già passata la mezzanotte! Bello tutto il post, bellissima tu. Un abbraccio cara. Cin cin :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gli auguri si accettano sempre... come gli abbracci sinceri e i brindisi!!! Grazie!

      Elimina
  8. Auguri Mari!
    La ricetta che hai scelto x festeggiare è strepitosa, proprio come te ^_^
    Buon we cara <3
    la zia Consu

    RispondiElimina
  9. Anche se in ritardo...tanti tanti auguri di buon compleanno! Che la specialità che ti sei regalata per festeggiare sia solo la prima di tante dolcezze che la vita ti metterà davanti! Un abbraccio!
    Zucchina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bellissimo augurio! grazie infinite!
      cercherò di mettercela tutta!!! :-)

      Elimina
  10. uhhhh che figura! arrivvare in ritardo con gli auguri è proprio brutta abitudine!!!! :( Scusami Mari!! Auguri!!!!

    RispondiElimina
  11. mmm!! Chiedo perdono ogni tanto perdo i colpi ti faccio tanti auguri e spero che il tuo viaggio sia ancora molto lungo e pieno di cose belle,bellissima foto a presto

    RispondiElimina
  12. GRAZIE A TUTTE!!!
    Gli AUGURI sono SEMPRE GRADITI!!!

    RispondiElimina

Mi fa piacere se lasci un commento...
Se sei anonimo per favore firmati! Grazie