lunedì 2 settembre 2013

Crema speziata con spuma di mirtilli




LUNEDI', 
 ricetta per il   
MEAT FREE MONDAY

Diamo il via alla prima settimana di settembre  con una ricetta dolce e golosa.

Settembre è sempre stato uno dei miei mesi preferiti: non fa troppo caldo... e c'è ancora nell'aria un certo clima vacanziero. 
Da bambina era il periodo ideale per i pic-nic domenicali in montagna prima dell'inizio dell'anno scolastico; con la famiglia al completo  si raggiungeva in macchina le zone del Cadore, con un rifornimento assortito di cibarie d'ogni tipo e lungo le sponde del Piave o ai margini del bosco ci si organizzava per trascorrere la giornata: passeggiate in cerca di mirtilli e funghi e lauti pasti!
Crescendo ho spostatato la metà dei fine settimana settembrini verso la costa Veneta: Venezia  è piacevolissima in questo periodo!
Molti eventi mondani (mostra del cinema, biennale d'arte e molti nuovi eventi culturali), il clima  gradevole e ventilato,... e seppure siamo ancora in piena stagione turistica i "foresti" non sono troppo invadenti fra le calli e i vaporetti.



...allora... vi auguro una settimana dolcissima!!!
 





INGREDIENTI

gr 200 di mirtilli neri + 1 manciata per decorazione
ml120 di latte di mandorle (non zuccherato)
1 cucchiaino di agar-agar
2 cucchiai di sciroppo di agave
1 manciata di mandorle tostate
1 vasetto di yogurt naturale (sostituibile con yogurt alla soia)
1 pizzico di cannella e 1 pizzico di noce moscata




PREPARAZIONE

Lavate per bene i miritilli e frullateli fino ad ottenere una purea pittosto liquida: passatela con un colino per separare i frammenti di buccia con il liquido.
Fate rinvenire l'alga agar-agar con 1 cucchiaino di latte di mandorle; mettete in un pentolino il latte rimanente e a fuoco basso portatelo a bollore. Aggiungete l'alga, un pizzico di cannella, grattuggiate un pò di noce moscata e aggiungete 1 cucchiaio di sciroppo d'agave. Fate bollire per 2-3 minuti poi spegnete il fuoco. Fate raffreddare in una ciotola capiente il latte con l'alga, una volta solidificato, aggiungete un  vasetto di yogurt e con una frusta amalgamate delicatamente, la gelatina allo yogurt ottenendo una crema uniforme. Tostate le mandorle e riducetele in granella. Aggiungete 1 cucchiaio di agave alla purea di mirtilli  se neccessario, e andate a comporre i bicchieri.
Alla base versate la crema di latte di mandorle e yogurt, distribuite un generoso pizzico di granella di mandorle, e per ultimo dividete la purea di mirtilli decorando i bicchieri con mirtilli interi e ancora granella di mandorle. Lasciate in frigo per almeno 1 ora, prima di servirli.









7 commenti:

  1. Un bicchierino golosissimo! e bello da vedere!
    Ciao LIDIA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Lidia!
      ...fra golosone ci si intende!!!;-)

      Elimina
  2. ho riaperto il blog anch'io con un inno a settembre!
    bellissimo mese!
    e venerdi penso proprio di fare una scappata a venezia!!
    ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Con il cielo terso di questi giorni, ci sono i colori e la luce ideale per un bel reportage fotografico veneziano!
      Chissà che questo tempo resista fino al 14 sett.!!!
      a presto!

      Elimina
  3. è sempre delizioso il modo in cui presenti i tuoi piatti :)

    RispondiElimina
  4. Gnam che delizia! Anche noi siamo stati a Venezia recentemente con le bimbe... è vero è un periodo stupendo per muoversi e visitare le nostre città!

    RispondiElimina

Mi fa piacere se lasci un commento...
Se sei anonimo per favore firmati! Grazie